Sito Gruppo Solidarietà

Appunti n. 229 (n. 3/2019, luglio - settembre 2019)
(indice Appunti)

Questo numero

Con Carlo Francescutti, cerchiamo di esplorare alcuni temi riguardanti politiche, servizi, interventi riguardanti, in particolare, le persone con disabilità intellettiva. Una riflessione che parte dal presupposto che la strutturazione di un sistema di supporti non può appiattirsi né sulla erogazione di prestazioni, né sull’attività assistenziale; nella consapevolezza che una “politica di servizio” che apre le porte alla società civile, al volontariato e che al tempo stesso frequenta i luoghi comunitari e se ne appropria è l’unico antidoto al rischio che le organizzazioni “chiuse” hanno di riprodurre schemi propri delle istituzioni totali e quindi di scivolare, anche senza accorgersene, verso la trascuratezza e, talvolta, il maltrattamento e la segregazione. Cecco Bellosi, nel ripercorre i tratti salienti dell’esperienza delle comunità dell’associazione il Gabbiano riflette sul ruolo delle comunità di accoglienza. Comunità che rimanda a un impegno condiviso che si declina tra accoglienza e relazione. La terapia si declina nella cura. L’accoglienza è, allo stesso tempo, il valore fondante della comunità e il cuore pulsante della terapia. Nel percorso di ricerca di Raccontiamo noi l’inclusione, un padre ripercorre il percorso familiare con un figlio adulto con disabilità complessa. L’attenzione al presente è accompagnata dalla preoccupazione per il futuro. Giulia Gullace ci aiuta a far conoscere la realtà dei minori stranieri non accompagnati e il ruolo dei tutori volontari attraverso la presentazione dell’esperienza piemontese. Infine Fabio Ragaini riflette, anche a partire dall’esperienza marchigiana, sul sostegno alla domiciliarità con riferimento in particolare alle persone con disabilità gravissima così come individuate dal fondo nazionale non autosufficienze. Segnaliamo, infine, i seminari promossi dal Gruppo Solidarietà aventi per tema “Le storie di vita insegnano”.

Aiutaci a far vivere la rivista con il rinnovo dell'abbonamento. Ne abbiamo bisogno!

5 per mille – al Gruppo Solidarietà.
Per sostenere le nostre attività.
C.f. 91004430426

Trimestrale del Gruppo Solidarietà. Nuova serie - Anno 31 (XXXI), n.3 (229) luglio - settembre 2019, chiuso il giorno 12 settembre 2019.
Direttore responsabile: Riccardo Ceccarelli. Redazione: Giuseppe Alberti, Sibilla Giaccaglia, Gloria Gagliardini, Fabio Ragaini
Composizione: Paolo Urbani
Stampa: Tipografia Abbatelli, Castelplanio (AN)
Direzione e Amm.ne: Via Fornace 23, 60030 Moie di Maiolati Sp. (AN)
Tel. e Fax 0731.703327- e-mail: grusol@grusol.it
Abbonamento annuo Euro 20,00 (25 per enti pubblici) intestato a Gruppo Solidarietà, Via Calcinaro, 12 - 60031 Castelplanio (AN) - c.c.p. 10878601
Aut.ne del Tribunale di Ancona n. 13 del 10/04/1989 - una copia Euro 3,50 (5 per enti pubblici). Gli articoli non firmati sono redazionali.
Iscritto al Registro nazionale della stampa n.5624 del 5/2/97
Interamente stampato su carta riciclata.
Gli articoli della rivista possono essere ripresi da altre riviste, citando la fonte, ma non possono essere pubblicati su Internet

Gli articoli sono in formato PDF. Alcuni sono accessibili a tutti (accesso libero) altri solo ad utenti abbonati (come abbonarsi).

  • Disabilità complessa. Le politiche, i servizi, Carlo Francescutti (abbonati)
  • Ricostruire tracce di comunità, Cecco Bellosi (abbonati)
  • RACCONTIAMO NOI L’INCLUSIONE. Tra la paura di amare “troppo” e la paura di sperare. Come si può lasciare andare al suo futuro un figlio?, P., padre di F., 41 anni (abbonati)
  • I tutori volontari di minori stranieri non accompagnati, Giulia Gullace (abbonati)
  • Il sostegno alla domiciliarità e le persone con disabilità gravissima del fondo nazionale non autosufficienze, Fabio Ragaini (libero)
  • Segnalazioni librarie (libero)