Gruppo Solidarietà
Via Fornace, 23
- 60030 Moie di Maiolati Sp. AN- ITALY
tel/fax 0731703327
grusol@grusol.it
 
Il materiale presente nel sito può essere ripreso citando la fonte
Home page - Chi siamo - Voce sul sociale - Centro Documentazione - Schede di approfondimento
Rivista Appunti - Banche Dati - Pubblicazioni - Informazioni - Links utili

(indice Voce sul sociale)

Gruppo Solidarietà - Ass. Il Mosaico - Via S. D'acquisto 7, 60030 Moie di Maiolati S. (AN). Tel. e fax 0731.703327


- Sindaco e Assessore Servizi sociali Comune di Jesi - capofila gestione associata
- Sindaci e Assessori Servizi Sociali Comuni della Vallesina

13 settembre 2002

Oggetto: Partecipazione al costo dei servizi socio assistenziali per l'handicap.

Il giorno 12 settembre le associazioni Gruppo Solidarietà e il Mosaico in una riunione con gli associati e utenti dei servizi socio educativi in gestione associata rivolta a soggetti disabili, preso atto:
- della permanente situazione di indeterminatezza riguardante la contribuzione degli utenti al costo dei servizi riferiti alla gestione associata,
- che gli utenti di cinque comuni (Jesi, Rosora, San Paolo, Morro D'Alba, San Marcello), dal gennaio 2002 sono stati esentati dalla partecipazione alla spesa; avendo i comuni sopra indicati dato applicazione alle indicazioni del d. lgs 130/2000, con la previsione di una partecipazione al costo dei servizi calcolata sul solo reddito del richiedente la prestazione, pur in assenza del regolamento attuativo,
- che la regolamentazione applicata dai restanti comuni continua a prevedere una contribuzione dai 100 ai 230 € anche in situazioni di reddito familiare lordo di 10.330 € (ovvero 20 milioni di lire).

Nell'esprimere rammarico per la situazione di indeterminatezza che determina regole contributive diverse all'interno di una stessa gestione associata e che non sembra si voglia risolvere in modo definitivo, chiedendo ancora una volta di arrivare tra i Comuni associati ad una condivisa regolamentazione, sollecitando la richiesta di una reale trattativa con la Asl 5 che porti all'assunzione degli oneri di spettanza, comunicano che nei prossimi giorni le famiglie aderenti alle associazioni e che risiedono nei Comuni che prevedono la contribuzione con la "vecchia" regolamentazione invieranno formale lettera di disdetta dal pagamento.

Distinti saluti

Le associazioni