Data di pubblicazione: 30/09/2011
Numero accessi: 852

indietro

Marche. Costituito Comitato vita indipendente

lo scorso 9 settembre a Porto Sant’Elpidio e il 10 settembre a Senigallia, alcune delle persone disabili che hanno preso parte alla sperimentazione regionale sulla “Vita Indipendente”, si sono incontrate per discutere sulle prospettive future della sperimentazione in corso.

Il progetto denominato “Vita Indipendente” consiste nell’erogazione da parte della Regione Marche e dei Comuni di un contributo alla persona con grave disabilità motoria e con capacità di autodeterminazione, la quale assume direttamente uno o più assistenti personali per aiutarla a svolgere gli atti quotidiani della vita. Il “Manifesto della Vita Indipendente” dice così: “Vita Indipendente è, fondamentalmente, poter vivere proprio come chiunque altro: avere la possibilità di prendere decisioni riguardanti la propria vita e la capacità di svolgere attività di propria scelta, con le sole limitazioni che hanno le persone non disabili. Questo principio si può concretizzare tramite l'Assistenza Personale Autogestita.” 


Scarica il file PDF

Adempimenti legge 4 agosto 2017, n. 124


Il nostro Bilancio


60030 Moie di Maiolati (AN), via Fornace, 23


(+39) 0731 703327


grusol@grusol.it