Data di pubblicazione: 19/03/2021
Numero accessi: 726

indietro

Assistenza residenziale anziani non autosufficienti: profili bioetici e biogiuridici

Gli eventi tragici documentati durante l’epidemia da SARS-CoV-2 all’interno delle residenze sociosanitarie italiane hanno determinato il diffondersi di una rinnovata attenzione al tema dei modelli di assistenza per gli anziani bisognosi di cure a lungo termine. L’epidemia ha mostrato la fragilità strutturale di molti comparti del sistema sanitario italiano e, a livello mondiale, proprio le residenze con funzione di protezione e cura dei soggetti più vulnerabili sono divenute luoghi di diffusione dell’epidemia e, in alcuni casi, di abbandono delle persone prese in carico. La riflessione sulla fisionomia che i modelli abitativi per la terza età dovrebbero assumere, in relazione alle esigenze di una popolazione caratterizzata da un progressivo invecchiamento, si articola necessariamente su più piani correlati. C’è quello politico-sociale, quello clinico che riguarda la qualità e l’appropriatezza delle cure erogate dall’SSN e quello etico-giuridico che si riferisce al perseguimento del bene di ciascuno e al riconoscimento e tutela dei suoi diritti. Partendo da singolarità storiche e culturali, differenti Paesi europei hanno scelto e sperimentato soluzioni diverse per la cura della terza età, talvolta proponendo il superamento dell’istituzionalizzazione a favore di modelli abitativi concepiti per essere “aperti” e strettamente interconnessi con la società esterna, giacché per molti dei residenti essi costituiranno la totalità del mondo per i restanti mesi o anni da vivere. Al di là di quale sia la soluzione preferibile, gli obiettivi della tutela dei diritti e del miglioramento della qualità della vita degli anziani non autosufficienti rappresentano una questione rilevante per la sanità pubblica. La responsabilità istituzionale appare decisiva a ogni livello della governance, anche allo scopo di garantire su tutto il territorio nazionale adeguate e omogenee condizioni di assistenza. 

-------------------------------

Altri materiali nella sezione documentazione politiche sociali

PUOI SOSTENERE IL NOSTRO LAVORO CON IL 5 x 1000.

La gran parte del lavoro per realizzare questo sito è fatto da volontari, ma non tutto. Se lo apprezzi e ti è anche utile PUOI SOSTENERLO IN MOLTO MODI.

Clicca qui per ricevere la nostra newsletter


Scarica il file PDF

Adempimenti legge 4 agosto 2017, n. 124


Il nostro Bilancio


60030 Moie di Maiolati (AN), via Fornace, 23


(+39) 0731 703327


grusol@grusol.it