Data di pubblicazione: 08/12/2023
Numero accessi: 265

indietro

Marche. PNRR. Sanità. Adozione e utilizzo FSE da parte delle Regioni (Dgr 1841/2023)

Dgr n. 1841 del 05 dicembre 2023, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) Missione M6C2 "Innovazione, ricerca e digitalizzazione del servizio sanitario nazionale" - Investimento 1.3.1. (b) "Adozione e utilizzo FSE da parte delle Regioni": approvazione provvedimento di delega ed assegnazione delle risorse agli Enti del SSR. "Con D.G.R. n. 892 del 26/06/2023 è stato delegato agli Enti del SSR lo svolgimento
delle attività di competenza per i rispettivi interventi nell’ambito della linea di investimento M6C2|1.3.1 (b) “Adozione ed utilizzo FSE da parte delle Regioni” ed è stato approvato il riparto delle risorse da assegnare per tali attività delegate, demandando, però, ad un successivo atto l’adozione del provvedimento di nomina del Soggetto attuatore esterno e delega amministrativa secondo lo schema formale trasmesso dal Dipartimento per la Trasformazione digitale, nonché l’assegnazione delle risorse ripartite. In conseguenza di tale atto, con nota congiunta da parte del Dipartimento Salute e dell’Agenzia Regionale Sanitaria (prot. 0915480|19/07/2023) ed in conformità a quanto indicato nelle “Linee Guida per l’avvio delle attività amministrative del Fascicolo Sanitario Elettronico 2.0” è stato richiesto agli Enti delegati di nominare un referente aziendale ciascuno per le n. 3 linee di attività di cui si compone l’investimento: infrastrutture digitali, comunicazione e formazione; di acquisire n. 3 CUP ciascuno per le medesime linee di attività e, infine, di nominare almeno un RUP ciascuno. Pertanto, si rende ora necessario dare seguito a quanto previsto nella D.G.R. n. 892/2023 approvando i provvedimenti di nomina dei Soggetti attuatori esterni e di delega amministrativa a tutti gli Enti del SSR secondo lo schema predisposto dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale, nel quale vengono indicate le specifiche attività, tra quelle elencate nell’art. 5, comma 1, CIS, che si intendono delegare agli Enti del SSR ed i rispettivi obblighi, nonché vengono disciplinati i tempi, le modalità di verifiche, monitoraggio, rendicontazione, erogazione delle risorse. Tali provvedimenti dovranno poi essere sottoscritti dal Presidente della Giunta e dai rispettivi Direttori Generali degli Enti delegati. Resta ferma la responsabilità congiunta e solidale del Soggetto attuatore e del Soggetto attuatore esterno. Contestualmente, con questo atto si provvede ad assegnare agli Enti del SSR, secondo il riparto già approvato con la citata D.G.R. n. 892/2023 (allegato A), le risorse per l’attuazione delle attività delegate, pari ad € 9.478.149,68, a valere sulle risorse PNRR.

Per approfondire: PNRR. Sociale e sanità. Norme, comprendenti quelle regionali, analisi, commenti

Vedi  la Rassegna delle norme regionaliAltri materiali nella sezione documentazione politiche sociali.

La pubblicazione delle norme della regione Marche richiede un lavoro sistematico quotidiano sia per la ricerca che per la pubblicazione in unico file pdf scaricabile. Per questo lavoro il Gruppo Solidarietà non riceve alcun sostegno. Se lo ritieni importante e ti è anche utile PUOI SOSTENERLO IN MOLTO MODI.

PUOI SOSTENERE IL NOSTRO LAVORO CON IL 5 x 1000.

Clicca qui per ricevere la nostra newsletter.


Scarica il file PDF

Adempimenti legge 4 agosto 2017, n. 124


Il nostro Bilancio


60030 Moie di Maiolati (AN), via Fornace, 23


(+39) 0731 703327


grusol@grusol.it