Data di pubblicazione: 05/07/2021
Numero accessi: 977

indietro

NON COME PRIMA. L'impatto della pandemia nelle Marche. La presentazione


Gran parte di questo nono Quaderno ha come riferimento l’impatto della pandemia sugli interventi e sui servizi rivolti alle fasce più deboli della popolazione. Coprendo un arco temporale di quasi due anni (luglio 2019-giugno 2021), sarà tuttavia facile rilevare come tanti problemi, sorti nella fase acuta della pandemia, fossero già presenti nel nostro sistema sociosanitario regionale, sfibrato da “tagli” (pensiamo solo all’area della prevenzione), razionamenti e dall’assenza di una coerente programmazione.

Il coronavirus è stato il detonatore che ha messo in luce la fragilità del sistema e la sua disfunzionalità. Mentre scriviamo questa presentazione (giugno 2021), siamo alle fine della seconda ondata: la domanda (e la preoccupazione) è se saremo capaci di accogliere gli insegnamenti di questi mesi, oppure, nella “foga della ripresa”, dimenticheremo in fretta quanto accaduto, attribuendolo ad una fatalità non prevedibile. Purtroppo temiamo che questa sia più di una possibilità. Vale la pena anche ricordare che nelle Marche sono morte, con positività accertata, più di 3.000 persone (1000 alla fine della prima ondata) la cui età media è di 82 anni; chiediamoci inoltre quanti negli ospedali e nelle residenze sono morti avendo accanto personale esperto nelle cure palliative. 

Il nuovo libro del Gruppo Solidarietà. Il video della presentazione del 27 luglio 2021. Con Nerina Dirindin, Cristiano Gori, Fabio Ragaini. 

.............................

La gran parte del lavoro del Gruppo è realizzato da volontari, ma non tutto. Se questo lavoro ti è utile PUOI SOSTENERLO IN MOLTO MODI.


Scarica il file PDF

Adempimenti legge 4 agosto 2017, n. 124


Il nostro Bilancio


60030 Moie di Maiolati (AN), via Fornace, 23


(+39) 0731 703327


grusol@grusol.it