Data di pubblicazione: 15/06/2018
Numero accessi: 1667

indietro

TAR Marche. Regolamentazione Comunale deve rispettare normativa ISEE


TAR Marche. Rette nei servizi sociali e sociosanitari. I Comuni non possono eludere o modificare normativa ISEE al fine di non compartecipare alla spesa. Nelle disponibilità dell’assistito per spese personali deve rimanere 250 euro mese.

Con la Sentenza 427/2018 depositata il 12 giugno il TAR Marche ha accolto il ricorso dei familiari di una persona ricoverata presso una residenza protetta psichiatrica, nei confronti del Comune di Ascoli Piceno. Il Comune si era rifiutato di integrare la retta con la motivazione della mancanza di risorse e con quanto stabilito dal proprio regolamento comunale che stabiliva il coinvolgimento dei parenti tenuti agli alimenti. La vicenda prende avvio a seguito delle delibere regionali del 2013 (1195) e 2014 (1331) che stabilivano le ripartizioni degli oneri tra settore sanitario e sociale nei servizi sociosanitari. In alcuni servizi residenziali (disabilità e salute mentale) si introducevano quote di compartecipazione di tipo sociale precedentemente assenti.

-------------

Altri materiali in Osservatorio Marche.

Se apprezzi il nostro lavoro PUOI SOSTENERLO IN MOLTO MODI.

anche CON IL 5 x 1000.

Clicca qui per ricevere la nostra newsletter.


Scarica il file PDF

Adempimenti legge 4 agosto 2017, n. 124


Il nostro Bilancio


60030 Moie di Maiolati (AN), via Fornace, 23


(+39) 0731 703327


grusol@grusol.it