Data di pubblicazione: 08/05/2023
Numero accessi: 1628

indietro

Marche. Autismo. Contributi alle famiglie. Criteri 2023 (Dgr 563/23)

Dgr 563 del 28 aprile 2023, L.R. 25/2014, art. 11 - Contributi alle famiglie con persone con disturbi dello spettro autistico per l’anno 2023. Il fondo è di 250.000 euro (210.000 fondi europei, 40.000 fondi regionali). Come già per il Fondo regionale non autosufficienza in cui l'intero fondo regionale era stato sostituito da quello eurepeo, in questo caso ne viene coperto oltre l'80%. Vedremo più avanti se e come questi fondi verranno recuperati. Vedi il DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRASTO AL DISAGIO n. 62 DEL 23/05/2023, L.R. 25/2014, art. 11 - DGR n. 563/2023 - Contributi alle famiglie con persone con disturbi dello spettro autistico - Anno 2023 - Tempi e modalità per la presentazione delle domande e contestuale rendicontazione - Prenotazione di impegno. Allegato A - Avviso pubblico.

Allegato A: CRITERI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE CON PERSONE CON DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO CHE SI AVVALGONO DEI METODI RIABILITATIVI RICONOSCIUTI DALL’ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA’ - ANNO 2023. BENEFICIARI. "Possono beneficiare dei contributi le famiglie con persone affette da disturbi dello spettro autistico residenti e domiciliati nella Regione Marche che si avvalgono dei metodi riabilitativi riconosciuti dall’Istituto Superiore della Sanità. La persona deve essere in possesso della certificazione, effettuata da uno dei soggetti di cui all’art. 5 comma 4, lett. b), c), d) ed e) e comma 5, lett. b), c), d) ed e) della L.R. n. 25/2014, dove risulti una diagnosi riconducibile ai disturbi dello spettro autistico. Per coloro che non hanno ancora adempiuto all’obbligo scolastico la diagnosi deve essere stata effettuata negli ultimi tre anni mentre successivamente ai 16 anni è valida l’ultima diagnosi effettuata durante la frequenza scolastica. Possono beneficiare del contributo anche quei soggetti sotto i 30 mesi di età con diagnosi di “rischio” di disturbi dello spettro autistico". Sono ammesse a contributo le spese per:
 Intervento educativo a orientamento cognitivo-comportamentale;
 Supervisioni per gli interventi a orientamento cognitivo-comportamentale;
 Interventi comportamentali e psicologici strutturati, in età adolescenziale e adulta;
 Terapia logopedica;
 Terapia psicomotoria.
Tali spese devono essere state sostenute ovvero pagate e quietanzate nel periodo 01.04.2022/31.03.2023 nonché suffragate da documentazione fiscalmente valida e intestate al beneficiario o ad un familiare. MODALITA’ DI RIPARTO DELLE RISORSE: In considerazione dello stanziamento disponibile, pari ad € 250.000,00 il contributo verrà concesso a concorrenza del cento per cento dell’intero importo dichiarato quale spesa sostenuta per l’intervento e comunque non superiore al tetto di spesa ammissibile massimo per utente pari ad € 5.000,00. Qualora la spesa ammissibile complessiva fosse superiore allo stanziamento disponibile, le singole quote verranno
riparametrate proporzionalmente alla disponibilità finanziaria.

Le altre norme regionali nelle Rassegne legislative bimestrali. Altri materiali nella sezione documentazione politiche sociali.

La pubblicazione delle norme della regione Marche richiede un lavoro sistematico quotidiano sia per la ricerca che per la pubblicazione in unico file pdf scaricabile. Per questo lavoro il Gruppo Solidarietà non riceve alcun sostegno. Se lo ritieni importante e ti è anche utile PUOI SOSTENERLO IN MOLTO MODI.


Scarica il file PDF

Adempimenti legge 4 agosto 2017, n. 124


Il nostro Bilancio


60030 Moie di Maiolati (AN), via Fornace, 23


(+39) 0731 703327


grusol@grusol.it